Dal 25 al 28 maggio prossimi appuntamento a Pugnochiuso per confrontarsi su codice deontologico, rinnovo dei contratti e università

Scritto da  IPASVI BAT Apr 21, 2017

La professione infermieristica da troppo tempo vive una realtà spesso configgente con le norme che regolamentano la propria attività, creando una condizione di crisi professionale accentuata ulteriormente da una serie di altre  situazioni.

Giunti alla 18° edizione, l’evento di Pugnochiuso, con i suoi diversi punti di osservazione, diventa un appuntamento immancabile per l’infermieristica italiana.

L’evento accreditato ECM dal titolo “Rafforzare l'autorità dell'infermieristica italiana nei suoi ambiti di sviluppo” è promosso dai Collegi IPASVI di Bari e BAT e patrocinato dai Collegi IPASVI di Catanzaro, Chieti, Cosenza, Firenze, Imperia, La Spezia e Modena; attesi in Puglia centinaia di professionisti, per discutere del futuro dell’infermieristica.

Sarà presente durante le giornate la Presidente della Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI, Barbara Mangiacavalli, per discutere e provare anche ad avvicinare soluzioni a portata di mano, ma spesso tenute lontane da altri soggetti, sul futuro della sul professione, sul nuovo codice deontologico presentato dalla Federazione, sul nuovo disegno di Legge Gelli (che riforma la responsabilità professionale dei medici e del personale sanitario), sulle competenze professionali, sul rapporto tra infermieristica e Università  con la formazione, la ricerca e la libera circolazione dell’infermiere nei paesi della Comunità Europea (ma anche le opportunità di lavoro e le modalità di accesso alle stesse che si trovano fuori dai nostri confini nazionali), sui contratti di lavoro fermi da diversi anni e, allargando la prospettiva, sui nuovi bisogni di salute della popolazione (con l’aumento delle cronicità) che, di fatto, si scontra con un sistema sanitario sempre più costretto a fare i conti (è il caso di dire) con la riduzione delle risorse economiche.

All'interno, importanti sono le collaborazioni e le adesioni all’evento di Pugnochiuso dell’Università di Bari, della Federazione Nazionale Collegi IPASVI, ed infine la partecipazione anche delle Associazioni AICO (Associazione Italiana Infermieri Camera Operatoria), AIOS (Associazione Italiana Operatori Sanitari addetti alla ADI), CNAI (Nucleo di Bari, Barletta Andria Trani e Brindisi) e AADI (Associazione Avvocatura Diritto Infermieristico).

Il Convegno sarà anche quest’anno caratterizzato dall’incontro interattivo tra Infermieri e Studenti in Infermieristica delle Università di Bari (poli di Bari, Acquaviva delle Fonti, Brindisi) e Foggia (polo di Barletta).

Le tre giornate si svolgeranno presso il Centro Congressi di Pugnochiuso (Vieste) e verranno realizzate con il supporto di Telesveva, Nurse Times, Infermiere Professionista della Salute ed Asso Care, mediapartners dell’evento.

Non perdere quest’importante occasione di confronto e formazione per approfondire, discutere, sviluppare competenze e conoscenze e formulare proposte su quelle che sono le nuove prospettive che la più recente normativa apre sulla professione infermieristica e su quali aspetti della stessa norma sia invece necessaria un’ulteriore riflessione e rivisitazione per meglio rispondere allo scopo assistenziale degli infermieri, al giusto riconoscimento ed allo sviluppo della propria professionalità.

I lavori di Pugnochiuso saranno seguiti con dirette streaming e speciali anche dal quotidiano on line “NurseTimes”.

Per iscrizioni ed informazioni visitare il sito web: www.eventiecongressi.net – o inviare una email all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – oppure telefonare dalle ore 9,00 alle ore 17,30 ai seguenti recapiti:  081.19810398 – 349.7398399.

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30