Criticità del corso di laurea in Infermieristica UniFG sede di Barletta

Scritto da  IPASVI BAT Dic 01, 2016

Perviene all’attenzione di questo collegio professionale una nota, redatta dagli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica del polo Universitario di Barletta, che denuncia rilevanti criticità nell’attività didattica regolamentata dall’ordinamento universitario del Cdl in infermieristica, che producono gravi conseguenze a danno degli studenti.

Questi evidenziano forti ritardi di inizio delle attività di tirocinio clinico-guidato previsti dai piani di studio, indipendenti dalla propria volontà, scaturiti in particolare dall’assenza “forzata” del Direttore del tirocinio professionale il cui ruolo è di fondamentale importanza per le responsabilità funzionali e didattiche che gli sono assegnate e riconosciute dall’ordinamento nel “governo e gestione” dell’attività didattica del Corso di laurea.

Infatti, è dato di sapere che nel ruolo di Direttore del tirocinio professionale è stato incaricato l’infermiere dirigente dell’area Infermieristico – Ostetrico territoriale, Antonelli Domenico, già responsabile del Progetto “Nardino” ora chiamato “Care Puglia” e di una serie di altri incarichi extra professionali, come evidenziano le numerose delibere adottate dalla ASL BAT.

Al precitato dipendente, Antonelli Domenico, incaricato nel ruolo di Direttore delle attività formative, VIENE IMPEDITO, di fatto, per le funzioni proprie del suo ruolo dirigenziale e per gli incarichi che ricopre, di garantire la necessaria presenza sistematica nel polo formativo.

Come riportano gli studenti, infatti, la mancanza non è ascrivibile all’Università di Foggia ma al nuovo Coordinatore, che, ricevuto l'incarico in data 9 novembre non avrebbe ancora delineato la programmazione per far cominciare l'attività di tirocinio agli studenti del CdL di Infermieristica con sede a Barletta.

Tanto determina il venir meno degli impegni e delle responsabilità che sono proprie del ruolo, non delegabili, considerando che al Direttore delle attività formative sono assegnate, per ordinamento, le seguenti funzioni:

a) organizzazione e realizzazione operativa degli insegnamenti tecnico-pratici, responsabillità del loro coordinamento con gli insegnamenti tecnico-scientifici.
b) coordinare i periodi di svolgimento e la programmazione di tutte le attività di tirocinio.

In particolare il Direttore pratico del tirocinio ha il compito di:

• programmare e gestire le attività professionalizzanti, considerando i criteri formativi, organizzativi e clinici dei servizi, nonché le linee d’indirizzo degli organi universitari e professionali;
• coordinare la progettazione, gestione e valutazione delle attività professionalizzanti avvalendosi della collaborazione di Tutors professionali appositamente formati e qualificati;
• curare l’individuazione, la formazione, l’aggiornamento e la valutazione dei Tutors professionali;
• garantire l’accesso degli studenti a strutture qualificate individuate come sede di insegnamenti tecnico-pratici;
• fornire consulenza ed orientamento agli studenti mediante colloqui ed incontri programmati;
• produrre report ed audit dell’attività professionalizzante realizzata;
• proporre progetti innovativi e sperimentazioni pedagogiche;
• svolgere la valutazione certificativa di fine anno per documentare il livello di competenza raggiunto dallo studente, attraverso un giudizio che consente di adottare le necessarie decisioni pedagogiche a seguito del successo/insuccesso dello studente, tenendo conto anche delle valutazioni formative dei Tutors professionali.

Premesso quanto precede e’ di tutta evidenza che non sussistono le condizioni presso il polo formativo di Barletta, per garantire agli studenti l’accesso alle tutele didattico - organizzative che il Direttore del Cdl è tenuto a garantire riverberando al Direttore Generale della ASL la responsabilità giuridica del mancato rispetto dei contenuti di cui al protocollo d’intesa in vigenza tra ASL – Regione e UNIFG.

Alla luce di quanto sopra si esprime agli studenti del Cdl di infermieristica, la piena solidarietà dello scrivente Collegio, a cui competono funzioni di rappresentanza anche nell’ambito del percorso formativo qualificante, dichiarando altresì di essere pronto a sostenere le loro legittime istanze anche attraverso la messa a disposizione del proprio ufficio legale.

Si rivolge invito, a quanti in indirizzo, ognuno per quanto di propria responsabilità, a interventi risoluti, per garantire agli studenti del Cdl del polo formativo di Barletta, strumenti, organizzazione e percorsi formativi rispettosi delle precise norme che regolano la disciplina infermieristica precisando che le criticità presenti impediscono il raggiungimento degli obiettivi qualificanti previsti dall’ordinamento in danno non solo degli studenti, ma anche dei cittadini a cui gli stessi forniranno le prestazioni.

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31