Appuntamento a Barletta per approfondire gli aspetti legali, timesheet e demansionamento dell'infermiere

Scritto da  IPASVI BAT Gen 08, 2018

Il prossimo 9 febbraio presso la Sala Rossa “Vittorio Palumbieri” del Castello Svevo di Barletta si svolgerà un evento formativo accreditato (n.8 crediti ECM) rivolto a infermieri ed infermieri pediatrici dal titolo “L’infermiere da denunciante a denunciato: dagli aspetti legali al timesheet e demansionamento”. Un corso fortemente voluto dagli infermieri dell’Ordine della BAT insieme all’AADI (Associazione Avvocatura di Diritto Infermieristico) e alla CNAI BAT (Consociazione Nazionale Associazione Infermieri) dove esperti del settore si avvicenderanno nel trattare questi delicati argomenti.

La finalità del corso è quella di far acquisire ai partecipanti gli strumenti necessari per poter agire nella buona pratica, deponendo le consuetudini procedurali che esporrebbero il professionista a serie ripercussioni sui piani giuridico e medico-legale. Esistono diverse strategie operative che permettono di lavorare secondo i canoni di legalità e di buona condotta, le cui conoscenze evitano la possibilità di rientrare illeciti legislativi preveduti dal codice civile e/o penale.

Durante la mattinata sarà presente Mauro Di Fresco, infermiere iscritto all’Ordine degli Avvocati, che erudirà su sentenze di risarcimento, statistiche di denunce e casi passati in giudicato in merito a illiceità consumate. Spazio anche alla prescrizione medica e al ruolo dell’infermiere nell’osservanza delle corrette prescrizioni diagnostico/terapeutiche.

Seguiranno esperti che si occupano di aspetti giuridici legati al rischio clinico, con Michele Calabrese (presidente CNAI BAT) e i componenti della Commissione demansionamento Ordine infermieri della BAT, Carlo Di Bari e Luciana Marmo, che condurranno la relazione sul fenomeno del demansionamento e paleseranno i risultati dello studio effettuato dalla Commissione. Chiuderà i lavori il presidente dell’Ordine Infermieri della BAT, Giuseppe Papagni, che chiarirà gli aspetti giuridici e strategici legati ai cosiddetti soffiatori di fischietto per la segnalazione delle illegalità sanitarie.

Il corso, che ha un costo di 20 euro, è rivolto a 100 partecipanti tra infermieri e infermieri pediatrici. La quota comprende: partecipazione ai lavori e kit congressuale e rilascio certificato di presenza o ECM, colazione di lavoro. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare direttamente la segreteria al seguente numero telefonico: 0883482500.

AGGIORNAMENTO: coloro che non riescono ad eseguire l'iscrizione presso la segreteria dell'ordine provinciale BAT possono effettuare il pagamento di €20,00 tramite c/c 2260519 intestato al collegio IPASVI BAT oppure attraverso bonifico bancario IBAN: IT04D0542441720000001002288 avente come oggetto "Corso di formazione ECM - 9 febbraio 2018" e successivamente inviarlo via fax al seguente numero telefonico: 0883481593

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31