Favorire e stimolare, nei giovani colleghi infermieri, l’impegno nella ricerca infermieristica, quale elemento essenziale per lo sviluppo di una professione intellettuale, sono stati i punti chiave per assegnare da parte del Collegio IPASVI BAT l’ottava edizione del premio sulla migliore ricerca infermieristica.

Il collegio IPASVI di Ragusa per il terzo anno consecutivo ha organizzato un premio letterario riservato a tutti gli infermieri d'Italia. Come previsto si è avuto un incremento di partecipanti.

Il Premio letterario voluto e organizzato dal Collegio IPASVI di Ragusa è nato nel 2008, con la volontà di premiare tra gli infermieri coloro che, con i loro scritti, riescono a rendere visibile il quotidiano che spazia dalle vicende emozionali fino all'applicazione di metodologie scientifiche.

I lavori presentati hanno evidenziato il fattore emozionale paziente-infermiere, che in particolari momenti della loro vita necessita di professionalità attraverso un semplice binomio: competenza tecnica ed umanità.

La premiazione del 2010 è iniziata con la rievocazione della premiazione del Primo classificato nella seconda edizione del 2009. Il premio è stato vinto dal collega Lomuscio Giacomo, infermiere che svolge la sua attività nel Blocco Operatorio del Presidio Ospedaliero di Barletta (BT) con il lavoro "Il Silenzio di Luigi".

Il Collegio IPASVI BAT, anche per l'anno 2017, ha istituito il premio con lo scopo di favorire e stimolare nei giovani colleghi infermieri l’impegno nella ricerca infermieristica, come strumento fondamentale per effettuare interventi assistenziali di documentata efficacia.

Durante l'evento formativo "La presa a carico del paziente con patologia cronica" tenutosi a Minervino Murge il 12 Maggio 2012, è stato assegnato il terzo premio IPASVI BAT riservato agli infermieri neo laureati dei corsi triennali iscritti durante l'anno 2011 al collegio della provincia BAT.

Anche quest’anno il Collegio della provincia Barletta-Andria-Trani ha indetto il concorso per l’assegnazione del 4° Premio IPASVIBAT 2013, riservato agli Infermieri neolaureati che hanno terminato il loro percorso didattico nell’anno 2012.

Anche quest’anno il Collegio della provincia Barletta-Andria-Trani ha indetto il concorso per l’assegnazione del 5° Premio IPASVIBAT 2014, riservato agli Infermieri neolaureati che hanno terminato il loro percorso didattico nell’anno 2013.

Aggiornarsi sulla professione infermieristica anche dai colleghi neo laureati, un vero e proprio travaso di esperienze e competenze grazie alle borse di studio che il Collegio IPASVI BAT mette in palio con la 6° edizione di un premio diventato un punto fermo dell'attività del collegio.

Anche quest’anno il Collegio della provincia Barletta-Andria-Trani ha indetto il concorso per l’assegnazione del 7° Premio IPASVIBAT 2016, riservato agli Infermieri neolaureati che hanno terminato il loro percorso didattico nell’anno 2015.

Per onorare la memoria di Charles West, fondatore dell'Infermieristica pediatrica, la Società Italiana di Scienze Infermieristiche Pediatriche bandisce un premio di laurea dell'importo di 1.000 euro riservato a laureati in Infermieristica pediatrica e in Infermieristica che abbiano discusso nell'anno solare 2010 una tesi su un tema relativo all'ambito delle Scienze infermieristiche pediatriche e dell'assistenza al paziente in età evolutiva.

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Settembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30