Il prossimo 24 novembre, dalle ore 8.30 alle ore 14, la Federazione Nazionale IPASVI organizzerà, con il patrocinio del Ministero della Difesa, la seconda edizione del convegno accreditato ECM dal titolo “L’infermiere nelle Forze Armate e di Polizia: prospettive operative e competenze avanzate”.

Iniziano le manovre di avvicinamento al XVIII Congresso Nazionale IPASVI, in programma nel marzo 2018. Il Comitato Centrale invita i colleghi a partecipare attivamente contribuendo con i propri lavori scientifici a questa importante opportunità di scambiare opinioni ed esperienze.

“Il superticket è una delle tante tasse emergenziali che caratterizzano i bilanci italiani. E come tutte queste tasse una volta inserito non se ne va più. Il fatto è che non ha portato risultati economici significativi e che già molte Regioni hanno chiesto di poterlo abolire, ma poiché è una decisione introdotta con una legge nazionale, solo una legge nazionale può toglierlo” - è il giudizio di Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale dei Collegi IPASVI che rappresenta gli oltre 440mila infermieri che operano in Italia.

I dati nazionali ed internazionali più recenti evidenziano una crescente incidenza e prevalenza di malattie croniche, anche a fronte del progressivo invecchiamento della popolazione. Le persone con queste problematiche hanno necessità assistenziali molto complesse che richiedono, per esempio, la presa in carico complessiva della persona, il coinvolgimento delle famiglie/caregiver, un’intensa attività di educazione, l’integrazione tra approcci, servizi e discipline differenti, l’introduzione di tecnologie innovative per il monitoraggio delle condizioni di salute delle persone e la garanzia della continuità nelle cure.

Lo stato nutrizionale contribuisce alla qualità della vita di ognuno e l'alimentazione costituisce un importante fattore di rischio per numerose patologie. Alla luce delle stime di incidenza e prevalenza di alcune patologie cronico-degenerative per le quali l'alimentazione è un fattore determinante, l'Oms e l'Ue hanno pianificato una politica internazionale finalizzata all'adozione di abitudini di vita sani.

Il Piano Sanitario Nazionale (Psn) 2011-2013 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro della Salute, Ferruccio Fazio, il 21 gennaio 2011. L'iter prosegue con l'invio alle Commissioni parlamentari per il Parere e alla Conferenza unificata per la prevista Intesa.

L’associazione nazionale Cives (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenza Sanitaria), con il patrocinio del Comune di Foligno, dei Collegi Ipasvi di Terni e Perugia, in collaborazione con la Federazione Nazionale Ipasvi ed Enpapi, si riunirà in congresso nei giorni 10 e 11 dicembre, presso l’Auditorium San Domenico di Foligno.

Il ministro della Salute, ha presentato l’ultima versione del Piano sanitario nazionale 2011-2013, approvato anche dalla Conferenza Stato-Regioni.

L'Associazione nazionale Cives Onlus si riunirà per il IV Congresso nazionale a Foligno nei giorni 10 e 11 dicembre 2010.
La location scelta per ospitare l'evento è l'auditorium "San Domenico": 662 posti su una superficie di 1.042 metri quadrati.

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30