Programma per la trasparenza e l'Integrità

Scritto da  IPASVI BAT

Il nuovo Decreto Legislativo 33/2013 ha sistematizzato e attuato una serie di norme precedenti relative alla disciplina e promozione della trasparenza nella Pubblica Amministrazione compresi gli enti locali.

Il nuovo decreto legislativo quindi manda a sistema la normativa sulla Trasparenza che si fonda su un principio chiarissimo: solo una Pubblica Amministrazione che informi tempestivamente e che coinvolga attivamente il cittadino, potrà essere anche una amministrazione efficiente.

Ai sensi dell’art. 1 comma 5 della Legge n. 190/2012 recante “Disposizioni per la prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” tutte le pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del D.lgs. n. 165/2001 sono tenute ad adottare un Piano triennale di prevenzione della corruzione.

Il Piano triennale disciplina l’attuazione della strategia di prevenzione del fenomeno corruttivo. Il Piano, infatti, nel rispetto della normativa vigente in materia, nonché delle direttive e delle linee guida dettate dalle competenti Istituzioni, individua e analizza le attività dell’amministrazione a rischio di corruzione e formula un programma di misure concrete volte a prevenire il verificarsi di tale rischio.

Programma per la trasparenza 2015-2017

Calcolo dei rischi

Tabella livelli di rischio

Codice comportamento dipendenti pubblici

 

  1. Notizie
  2. Comunicato
  3. Formazione

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30